Come trovare il proprio ikigai? (4 libri)


Nel cuore dell’antica cultura giapponese risiede un concetto potente e affascinante: l’ikigai.

Spesso tradotto come “ragione di vita” o “motivo per alzarsi al mattino”, l’ikigai rappresenta quel punto d’incontro magico tra ciò che amiamo, ciò in cui siamo bravi, ciò di cui il mondo ha bisogno e ciò per cui possiamo essere ricompensati.

Trovare il proprio ikigai non significa semplicemente scoprire un lavoro ideale o una passione passeggera. È molto di più: è un viaggio introspettivo alla scoperta di ciò che ci fa sentire veramente vivi, realizzati e in armonia con noi stessi e il mondo che ci circonda.

In questa guida, ti accompagneremo in un viaggio affascinante, fornendoti strumenti, spunti di riflessione e consigli pratici per scoprire e coltivare il tuo ikigai.

Che tu sia alla ricerca di una nuova direzione professionale, di un hobby appagante o semplicemente di un maggiore senso di scopo nella tua vita, l’ikigai può essere la chiave per sbloccare il tuo pieno potenziale e vivere una vita più ricca, significativa e felice.

In sintesi

L’ikigai è l’intersezione tra passione, missione, professione e vocazione, una guida per una vita appagante.

Trovare il “flow”, uno stato di totale immersione, può avvicinarci al nostro ikigai.

L’ikigai non è statico, si evolve con la nostra crescita personale.

Libri, journaling, test e coaching sono strumenti utili per scoprire il proprio ikigai.

Fonti dell’articolo e libri consigliati

Massive Transformative Purpose - Copertina libro
Ikigai - Copertina
The Highest Goal - Copertina libro
Zen and the Art of Making a Living - Copertina libro

Che cos’è l’ikigai

Immagina una vita in cui ogni giorno ti alzi con entusiasmo, motivato da un profondo senso di scopo. Immagina di sentirti completamente immerso in ciò che fai, di perdere la cognizione del tempo perché sei così coinvolto e appassionato. Immagina di sapere che il tuo contributo, piccolo o grande che sia, fa la differenza nel mondo.

Questo è il potere dell’ikigai.

Tuttavia, trovare il proprio ikigai non è un compito semplice e immediato. Non esiste una formula magica o una risposta universale. È un percorso personale, unico per ciascuno di noi, che richiede tempo, riflessione e una buona dose di onestà verso se stessi. 

Le 4 domande chiave per scoprire il tuo Ikigai

Intraprendere il viaggio alla scoperta del proprio ikigai richiede un’attenta riflessione e un’esplorazione profonda di sé stessi. 

Per facilitare questo processo, la tradizione giapponese ci offre quattro domande chiave, che fungono da bussola per orientarci verso la nostra vera ragione di vita.

Illustrazione articolo 'Come trovare il proprio Ikigai'
  1. Quali attività ti fanno perdere la cognizione del tempo?
  2. In quali ambiti eccelli naturalmente?
  3. Quali sono i problemi che ti stanno a cuore?
  4. Quali sono le tue competenze più richieste?

La gioia di fare: passioni e attività appaganti

Quali attività ti fanno perdere la cognizione del tempo? Quali hobby ti entusiasmano al solo pensiero di dedicartici? 

Identificare ciò che ami fare, che sia dipingere, suonare uno strumento, scrivere, fare volontariato o qualsiasi altra attività, è il primo passo per scoprire il tuo ikigai. Le passioni sono la linfa vitale dell’ikigai, alimentando la nostra energia e motivazione.

Talenti e abilità: il tuo valore unico

Quali sono i tuoi punti di forza? In quali ambiti eccelli naturalmente? 

Ognuno di noi possiede talenti e abilità uniche, che ci distinguono dagli altri. 

Riconoscere e valorizzare le tue capacità è essenziale per trovare un’attività che ti permetta di esprimere appieno il tuo potenziale.

Un contributo significativo: il tuo impatto sul mondo

Quali sono i problemi che ti stanno a cuore? Come puoi utilizzare le tue capacità per fare la differenza? 

Il mondo ha bisogno del tuo contributo, delle tue idee e delle tue azioni. 

Riflettere su ciò di cui il mondo ha bisogno ti aiuta a trovare un senso di scopo più ampio, che va oltre i tuoi interessi personali.

Riconoscimento e ricompensa: il giusto valore

Infine, è importante considerare anche l’aspetto economico. 

Quali sono le tue competenze più richieste? Per cosa saresti disposto a pagare? 

Trovare un’attività che ti permetta di guadagnarti da vivere facendo ciò che ami è un elemento fondamentale per una vita appagante e sostenibile.

Rispondere a queste quattro domande richiede tempo e onestà verso se stessi. Non avere fretta di trovare risposte immediate. Dedica del tempo alla riflessione, sperimenta diverse attività e non aver paura di cambiare idea. 

Il tuo ikigai è un viaggio in continua evoluzione, che ti porterà a scoprire nuove sfaccettature di te stesso e del mondo che ti circonda.

Trovare il tuo “flow”

Il concetto di “flow”, reso celebre dallo psicologo Mihaly Csikszentmihalyi, descrive uno stato mentale ottimale in cui siamo completamente immersi in un’attività, perdendo la cognizione del tempo e dello spazio. 

È un’esperienza di totale assorbimento, in cui le nostre abilità si allineano perfettamente con le sfide che stiamo affrontando.

Riconoscere il flow: segnali e sensazioni

Quando siamo nel flow, sperimentiamo una serie di sensazioni positive:

  • Concentrazione intensa: La nostra attenzione è focalizzata esclusivamente sull’attività che stiamo svolgendo, senza distrazioni.
  • Senso di controllo: Ci sentiamo padroni della situazione, in grado di affrontare qualsiasi sfida.
  • Perdita della consapevolezza di sé: Dimentichiamo noi stessi e ci immergiamo completamente nell’esperienza.
  • Alterazione della percezione del tempo: Le ore sembrano volare, mentre i minuti si dilatano.
  • Gratificazione intrinseca: L’attività in sé diventa la ricompensa, non abbiamo bisogno di gratificazioni esterne.

Come coltivare il clow nella tua vita

Entrare nel flow non è sempre facile, ma ci sono alcune strategie che possiamo adottare per aumentare le nostre probabilità di sperimentare questo stato di grazia:

  • Scegli attività stimolanti: Opta per attività che mettano alla prova le tue abilità, ma che non siano eccessivamente difficili o frustranti.
  • Elimina le distrazioni: Trova un ambiente tranquillo e silenzioso, spegni il telefono e concentrati sull’attività che stai svolgendo.
  • Stabilisci obiettivi chiari: Definisci cosa vuoi ottenere dall’attività e concentrati sul raggiungimento di questi obiettivi.
  • Sii presente nel momento: Non pensare al passato o al futuro, concentrati sul qui e ora.
  • Goditi il processo: Non focalizzarti solo sul risultato finale, ma assapora ogni momento dell’esperienza.

Flow e ikigai: un legame profondo

Il flow e l’ikigai sono strettamente interconnessi. Quando siamo nel flow, siamo più vicini a scoprire la nostra vera passione e il nostro scopo nella vita. Le attività che ci portano in questo stato di grazia sono spesso quelle che ci permettono di esprimere al meglio i nostri talenti e di contribuire al mondo in modo significativo.

Coltivare il flow nella nostra vita quotidiana può quindi essere un potente strumento per avvicinarci al nostro ikigai. Sperimentando questo stato di benessere e realizzazione, possiamo scoprire nuove passioni, sviluppare le nostre abilità e trovare un senso più profondo nella nostra esistenza.

L’equilibrio tra passione, missione e professione

L’ikigai non si limita a una sola dimensione della nostra vita, ma abbraccia un equilibrio armonico tra ciò che ci appassiona, ciò in cui eccelliamo e ciò che apporta valore al mondo. Trovare questo equilibrio è fondamentale per vivere una vita piena e soddisfacente.

Illustrazione per citazione su Ikigai

“Il tuo ikigai si trova all’intersezione di ciò in cui sei bravo e ciò che ami fare.”

Héctor García

L’Interconnessione delle tre dimensioni

  • Passione: Ciò che amiamo fare, le attività che ci entusiasmano e ci danno gioia.
  • Missione: Ciò che sappiamo fare bene, i nostri talenti e le nostre competenze.
  • Professione: Ciò che ha valore per gli altri, il nostro contributo alla società e il modo in cui veniamo retribuiti per esso.

Queste tre dimensioni sono interconnesse e si influenzano a vicenda. Quando facciamo ciò che amiamo, siamo più motivati a sviluppare le nostre competenze e a dare il meglio di noi. 

Allo stesso tempo, quando utilizziamo i nostri talenti per contribuire al benessere degli altri, proviamo un senso di realizzazione e soddisfazione ancora più profondo.

Esempi concreti di integrazione

Integrare passione, missione e professione nella propria vita può assumere forme diverse per ciascuno di noi. Ecco alcuni esempi:

  • Un’insegnante appassionata di musica potrebbe utilizzare le sue competenze musicali per creare lezioni più coinvolgenti e stimolanti per i suoi studenti.
  • Un programmatore con un forte senso di giustizia sociale potrebbe sviluppare applicazioni che aiutano le persone in difficoltà o promuovono cause importanti.
  • Un artista con un talento per la comunicazione potrebbe utilizzare le sue opere per sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche sociali o ambientali.

Superare il blocco professionale

Se ti senti bloccato in un lavoro che non rispecchia il tuo ikigai, non disperare. Ci sono diverse strategie che puoi adottare per avvicinarti alla tua vera vocazione:

  • Esplora nuove opportunità: Partecipa a corsi di formazione, workshop o eventi di networking per scoprire nuovi settori e possibilità.
  • Sviluppa le tue competenze: Investi nella tua crescita personale e professionale, acquisendo nuove conoscenze e abilità che ti avvicinino al tuo ikigai.
  • Coltiva le tue passioni: Dedica del tempo alle attività che ami, anche al di fuori del lavoro. Potresti scoprire nuovi talenti o interessi che possono arricchire la tua vita professionale.
  • Cerca il supporto di un coach o di un mentore: Un professionista può aiutarti a identificare i tuoi punti di forza e a creare un piano d’azione per raggiungere i tuoi obiettivi.

Ikigai e crescita personale: un percorso in continua evoluzione

L’ikigai non è un traguardo fisso, ma un viaggio dinamico che si trasforma e si evolve insieme a noi. Le nostre passioni, i nostri talenti e le nostre priorità possono cambiare nel corso della vita, influenzando il modo in cui percepiamo il nostro scopo e la nostra ragione di vita.

Come trovare il proprio ikigai - Copertina

L’Ikigai come specchio della crescita personale

Man mano che cresciamo e ci evolviamo come individui, anche il nostro ikigai può subire delle trasformazioni. Nuove esperienze, conoscenze e consapevolezze possono aprire nuovi orizzonti e far emergere passioni e talenti che prima non avevamo considerato.

Ad esempio, un giovane appassionato di sport potrebbe scoprire una vocazione per l’insegnamento dopo aver lavorato come allenatore volontario. Oppure, una persona che ha sempre lavorato nel settore finanziario potrebbe riscoprire una passione sopita per l’arte e decidere di intraprendere una carriera artistica.

Coltivare la crescita per nutrire l’ikigai

La crescita personale è un elemento chiave per mantenere vivo e vibrante il nostro ikigai. Continuare ad apprendere, sperimentare e metterci alla prova ci permette di scoprire nuove possibilità e di ampliare i nostri orizzonti.

Ecco alcuni consigli per nutrire la tua crescita personale e, di conseguenza, il tuo ikigai:

  • Non smettere mai di imparare: Leggi libri, segui corsi, partecipa a workshop e conferenze su argomenti che ti interessano.
  • Esplora nuove attività: Prova nuovi hobby, sport o attività creative. Potresti scoprire talenti nascosti o passioni che non sapevi di avere.
  • Esci dalla tua zona di comfort: Affronta nuove sfide e mettiti alla prova. Superare i tuoi limiti ti aiuterà a crescere e a sviluppare nuove competenze.
  • Circondati di persone positive: Frequenta persone che ti ispirano e ti sostengono nel tuo percorso di crescita.
  • Prenditi cura di te stesso: Il benessere fisico e mentale sono fondamentali per una crescita equilibrata e sostenibile.

Un viaggio senza fine

La ricerca dell’ikigai non ha una fine. 

È un processo continuo di scoperta, apprendimento e adattamento. Sii aperto al cambiamento, ascolta la tua voce interiore e non aver paura di seguire nuove strade. Il tuo ikigai è lì, pronto ad essere scoperto e coltivato, per condurti verso una vita più ricca, significativa e appagante.

Strumenti e risorse per trovare il tuo ikigai

Il viaggio alla scoperta del proprio ikigai può essere arricchito e supportato da una varietà di strumenti e risorse, che offrono spunti di riflessione, esercizi pratici e percorsi guidati per approfondire la conoscenza di sé stessi e del proprio scopo nella vita.

Libri e articoli

Numerosi libri e articoli offrono una panoramica completa sul concetto di ikigai, esplorandone le origini, i benefici e le applicazioni pratiche. 

Alcuni titoli da considerare includono “Ikigai: The Japanese Secret to a Long and Happy Life” di Héctor García e Francesc Miralles e “Finding Your Ikigai” di Tim Tamashiro.

Journaling e riflessione

Tenere un diario può essere uno strumento prezioso per esplorare i propri pensieri, emozioni e aspirazioni. 

Dedicare del tempo alla scrittura libera, alla riflessione guidata o alla creazione di liste può aiutare a chiarire le proprie priorità, a identificare i propri valori e a scoprire nuove passioni.

Test e questionari

Esistono diversi test e questionari online che possono aiutarti a identificare i tuoi talenti, le tue passioni e le tue inclinazioni professionali. 

Questi strumenti possono fornire spunti interessanti e confermare intuizioni già presenti, ma ricorda che sono solo un punto di partenza e non una risposta definitiva.

Coaching e mentoring

Se desideri un supporto più personalizzato nel tuo percorso di scoperta dell’ikigai, puoi considerare la possibilità di rivolgerti a un coach o a un mentore. 

Questi professionisti possono offrirti una guida esperta, aiutarti a superare eventuali ostacoli e a sviluppare un piano d’azione concreto per raggiungere i tuoi obiettivi.

La ricerca del proprio ikigai è un viaggio personale, ma non devi affrontarlo da solo. Sfrutta al meglio le risorse disponibili, sperimenta diversi approcci e lasciati guidare dalla tua curiosità e dalla tua voglia di scoprire il tuo vero scopo nella vita.

Considerazioni finali

In questa esplorazione dell’ikigai, abbiamo scoperto come questo concetto giapponese possa illuminare il nostro percorso verso una vita più appagante e significativa. Abbiamo compreso l’importanza di bilanciare passione, missione e professione, di ricercare il flusso nelle nostre attività e di abbracciare la crescita personale come strumento per far evolvere il nostro ikigai nel tempo.

Ricorda, trovare il tuo ikigai non è una meta da raggiungere in un giorno, ma un viaggio da intraprendere con curiosità e apertura. Non esiste una formula magica, ma un percorso personale fatto di riflessioni, sperimentazioni e scoperte.

Inizia oggi stesso questo viaggio affascinante. Prendi un quaderno e inizia a scrivere le tue riflessioni. Quali sono le attività che ti fanno perdere la cognizione del tempo? Quali sono i tuoi talenti più autentici? Come puoi contribuire al mondo in modo significativo?

Non avere paura di esplorare, di cambiare direzione e di seguire il tuo cuore. L’ikigai è lì, pronto ad essere scoperto e coltivato, per condurti verso una vita più ricca, più felice e più in sintonia con te stesso.


Qual è la differenza tra ikigai e felicità?

L’ikigai è un senso di scopo e realizzazione che va oltre la semplice felicità momentanea. Include la sensazione di contribuire al mondo e di utilizzare i propri talenti in modo significativo.

Posso avere più di un ikigai?

Assolutamente sì. L’ikigai può manifestarsi in diverse aree della vita, come il lavoro, le relazioni, gli hobby o l’impegno sociale. Puoi avere più di un ikigai contemporaneamente o nel corso del tempo.

Cosa succede se non riesco a trovare il mio ikigai?

Non scoraggiarti. Trovare l’ikigai è un viaggio personale che richiede tempo e pazienza. Continua a esplorare, sperimentare e riflettere su ciò che ti appassiona e ti fa sentire vivo.

Il mio ikigai può cambiare nel tempo?

Sì, l’ikigai non è statico. Può evolvere insieme a te, man mano che cresci, cambi e maturi. Ciò che ti appassionava in passato potrebbe non essere più rilevante oggi, e nuove passioni possono emergere nel corso della vita.

Come posso integrare l’ikigai nella mia vita quotidiana?

Cerca di allineare le tue attività quotidiane con i tuoi valori, le tue passioni e i tuoi talenti. Dedica del tempo alle attività che ti danno gioia e ti fanno sentire realizzato, sia nel lavoro che nel tempo libero.


Autore: Redazione Pianeta eBook | Revisore: Stefano Vigliano

About

Chi siamo: PeB è una biblioteca digitale per l’autoapprendimento e il potenziamento di sé, specializzata in libri di business, finanza, tecnologia, imprenditorialità e crescita personale. Proponiamo riassunti dei best-seller di categoria, scaricabili gratuitamente, ma non solo: scriviamo articoli che nascono da un’attenta analisi dei migliori contenuti del settore e degli autori più influenti, traducendo in concetti pratici ed azionabili i loro studi.

Perché fidarti di noi: Crediamo che Esperienza > Opinione, sempre. Basiamo tutti i nostri contenuti su dati, studi accademici, e approfondimenti degli scritti dei più autorevoli esperti al mondo nei rispettivi campi di competenza.

Lascia un commento